Che fine ha fatto l'ospedale di emergenza in Fiera?

in hive-146620 •  6 months ago 

Doveva essere il fiore all'occhiello della Lombardia sofferente e agonizzante l'ospedale in Fiera.
Le malelingue avevano sospettato che dietro quest'operazione in realtà si celassero i soliti interessi e uno specchio per le allodole per mascherare e nascondere i tanti problemi di gestione che la regione Lombardia stava affrontando.

Il tempo di solito è galantuomo.

Riesce a fare chiarezza, a gettare ombre sulle ombre e luce sulle luci.
Questo caso non fa eccezione.
Sono in molti a sostenere che quei soldi, quei 53 milioni siano stati l'ennesimo favore che la regione Lombardia ha fatto a se stessa e agli amici degli amici.
Anche adesso in un momento buio e delicato come questo.
Eventuali indagini, semmai ci saranno decreteranno responsabilità civili e penali.
image.png
Una responsabilità morale ed etica è però già stata archiviata con condanna.
L'opera è stata un buco nell'acqua.
Perdita di tempo, risorse e credibilità.
Inizialmente i proclami pubblicitari del duo Gallera-Fontana parlavano di ospedale da 1000 posti, poi scesi a 600 e poi declassati a 400.
Oggi i posti ne son molti meno e quelli utilizzati finora sono stati solo 24 di cui 10 contemporaneamente, a fronte di una spesa di 53 milioni.
Tra migliaia di possibili personalità a cui affidare l'impresa si è scelto un personaggio come Bertolaso, prosciolto da tutte le accuse penali ma comunque non certo attorniato da un'aura di "santità".
Questi sono solo numeri e opinioni ma a quanto dicono gli addetti ai lavori, manager ospedalieri, infermieri e medici lombardi, l'ospedale sarebbe stato pensato male e costruito peggio.
Mancano attrezzature, mancano specializzazioni adeguate e soprattutto non esiste e non è in programma un'armonizzazione e allargamento delle stesse. Questo ospedale è stato pensato per curare pazienti covid, pazienti con crisi respiratorie. Il covid è una malattia sistemica. L'ospedale in fiera non sembra essere in grado di garantirne la cura adeguata.
E c'è di più, sembrerebbe che nelle scorse settimane l'ospedale in Fiera rimandasse indietro pazienti da intubare, intasando gli altri ospedali...Il motivo?
Quello sopra descritto.

53 milioni per 10 posti occupati e 100 garantiti. Strutture inadeguate. Personale limitato.

Il tutto per un ospedale che sarà smantellato.
Non sarebbe stato meglio adeguare e rinnovare padiglioni di ospedali in sofferenza e su tutto il territorio lombardo?

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!